Vai al contenuto

Archivio:

Stagioni

Juventus 1995/1996

La Juventus scudettata centra l’obbiettivo Champions League dopo una stagione sofferta in campionato ma entusiasmante in Europa, con l’indimenticabile finale di Roma vinta ai rigori.

Juventus 1994/1995

Alla Juventus si insedia la Triade e chiama Mister Lippi a guidare una squadra rinnovata negli uomini e nello spirito vincente. Dopo quasi 10 anni torna lo Scudetto e la nona Coppa Italia.

Juventus 1993/1994

La stagione 93/94 è presto segnata da infortuni, cambi societari repentini e sconfitte cocenti. Note positive: Baggio conquista il Pallone d’Oro e Del Piero trascina la Primavera.

Juventus 1992/1993

Confermato Trapattoni in panchina, la Juventus va all’attacco con gli acquisti di Vialli, Ravanelli e Möller e conquista la terza Coppa UEFA. Ma in campionato il Milan è ancora lontano.

Juventus 1991/1992

Il ritorno della coppia d’oro Boniperti-Trapattoni non riesce a replicare i fasti del passato. La Juve ritorna in Europa ma manca all’ultimo la Coppa Italia. Il Milan è di un altro pianeta.

Juventus 1990/1991

Stagione incubo per la Juve: persa subito la Supercoppa 5-1 contro il Napoli, infila una serie di sconfitte pesanti e termina il campionato al 7° posto, fuori dalle Coppe.

Juventus 1989/1990

La Juve cresce alla distanza e porta a casa il terzo double continentale della sua storia: Coppa Italia contro il Milan e Coppa UEFA contro la Fiorentina.

Juventus 1988/1989

La Juve è un cantiere aperto che in campionato arriva a malapena al terzo posto e in Coppa Uefa subisce la cocente eliminazione da parte del Napoli di Maradona.

Juventus 1987/1988

È l’anno dei 90 anni celebrati in maglia rosa il 1° novembre 1987 nel match contro l’Avellino, ma è soprattutto un anno al di sotto delle aspettative.

Juventus 1986/1987

In panchina arriva il notaio Rino Marchesi ad attestare la fine di un ciclo vincente. Platini ai saluti e all’addio al calcio giocato non riesce ad illuminare una Juventus senza fame.

Juventus 1985/1986

Il Trap lascia in eredità un ricambio generazione riuscito a metà. Sul filo di lana la Juve conquista Coppa Intercontinentale e 22° scudetto, strappato all’ultima di campionato alla Roma.

Juventus 1984/1985

Pochi i ritocchi apportati nell’estate 1984 alla rosa della Juve decisa a realizzare un grande slam. Tuttavia la stagione entrerà nella storia per la tragedia dello Stadio Heysel.

Juventus 1983/1984

La Juventus centra il secondo double della sua storia. Cavalcata trionfale contro Roma e Verona per il 21° scudetto. Poi la Coppa delle Coppe vinta in finale contro il Porto.

Juventus 1982/1983

La Juve Campione del Mondo ’82 si rafforza con Platini e Boniek, ma arriva solo seconda in campionato e perde clamorosamente la finale di Coppa Campioni contro l’Amburgo.

Juventus 1981/1982

È l’anno della seconda stella sulla nuova maglia brandizzata Ariston. Portano fortuna ai bianconeri gli innesti di Bonini, Galderisi e Pablito Rossi.

Juventus 1980/1981

Riaprono le frontiere e arriva dall’Irlanda Liam Brady. La Juventus parte male ma cresce alla distanza e rimonta la Roma. Decisivo lo scontro diretto, nella storia per il gol annullato a Turone.

Juventus 1979/1980

Stagione interlocutoria per la Juventus, capace di buoni piazzamenti in tutte le competizioni, ma per la prima volta sotto la gestione di Giovanni Trapattoni, senza trofei.

Juventus 1978/1979

La Juventus disputa un campionato in seconda fila, riuscendo comunque a portare a casa la sesta Coppa Italia della sua storia dopo una rocambolesca finale contro il Palermo.

Juventus 1977/1978

La Juventus dei 51 punti viene riconfermata in blocco con gli innesti dei promettenti Virdis, Fanna e Verza. Scelta azzeccata che porta al secondo scudetto consecutivo.

Juventus 1976/1977

Nuova era in casa Juve con il giovane Giovanni Trapattoni che guida la Juventus in una delle migliori stagioni della sua storia. Primo double con il primo trofeo continentale e 17° tricolore.